Millefoglie salata

Oggi vi presento la mia millefoglie salata, un delizioso antipasto di pesce che unisce il spore delicato della trota salmonata a quello più intenso del carciofo, il tutto con una punta di acidità data dalla maionese al pepe bianco. In abbinamento Garganega/chardonnay Scaia Tenuta Sant’Antonio. Questo vino si presenza nel bicchiere vivace, un giallo paglierino con una leggera sfumatura verdognola. Subito al naso non delude le aspettative, fiori bianchi di acacia e altri profumi ben definiti, grazie alla sua lavorazione a freddo si sprigionano al naso profumi di frutta, come pompelmo, pera, arancia e mango. In bocca al primo sorso si nota la sua freschezza e la sua elevata acidità, ma ben equilibrata, con morbidezza e sapidità, dovuta al terreno ghiaioso. Un vino molto intrigante e ruffiano.

Ingredienti per 4 persone:

120 gr di pasta fillo

2 filetto di medie dimensioni di trota salmonata

3 carciofi

2 limoni

2 uova

150 ml di olio di semi

olio evo

sale

pepe bianco

5 foglie di menta

Procedimento:

  1. disponete i filetti su placca forno foderata con apposita carta, salate , cuocete per 30 minuti a 160°. Una volta cotti puliteli da pelle e lische, frullate con frullatore a immersione mantecando con olio evo fino ad ottenere una crema. Trasferite in una sac a poche con bocchetta a 5 punte e lasiate da parte.
  2. preparate una terrina con acqua in cui verserete il succo di un limone, pulite i carciofi eliminando le foglie esterne e le punte, tagliate il gambo ( che potete utilizzare per esempio in un risotto). Tagliate il cuore di carciofo a metà, eliminate con la punta del coltello la barba interna e immergete nella terrina, il limone eviterà che il carciofo si scurisca.
  3. preparate la maionese, in un recipiente dai bordi alti inserite i tuorli ( che devono essere a temperatura ambiente) e un cucchiaio di succo di limone, sale e pepe bianco. Iniziate a montare le uova con la frusta elettrica, quando inizia a schiarire versate l’olio di semi a filo continuando a montare. Quando avrete esaurito l’olio aggiungete il restante limone e continuate  a montare.
  4. scolate i cuori di carciofo e asciugateli bene, tagliate e fette sottili, fate cuocere 5 minuti a vapore inserendo nel cestello anche le foglie di menta e aggiustando di sale.
  5. ricavate dalla pasta fillo 12 fogli per ogni porzione cm 9×4, ogni strato è composto da 4 fogli di pasta fillo. Foderate placca forno con apposita carta, formate i vostri strati ungendo ogni foglio con olio evo, questa operazione serve per dorare la pasta e anche per mantenere uniti gli strati.
  6. ora dobbiamo rendere i carciofi croccanti, ungete una padella ben cald con olio evo, fate saltare velocemente i carciofi fino a renderli croccanti.
  7. ora si impiatta, alternando come in foto pasta fillo, crema di trota e carciofi. Nel piatto disponete anche qualche ciuffo di maionese.
edf

Una risposta a “Millefoglie salata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *