Gnocchi ripieni, in abbinamento Traminer aromatico Pojer e Sandri

Gli gnocchi sono buoni con quasi tutti i condimenti, in questa ricetta il condimento è all’interno dello gnocco. Il ripieno composto di radicchio tardivo di Treviso, taleggio dop e noci lo rende nuovo e accattivante. Talmente buono che per condirlo basterà semplicemente del burro fuso del pepe nero.. E qualche pezzetto di noce sbriciolato.

In abbinamento alla ricetta che vado ad aggiustare vi consigliohttp://www.pojeresandri.it/

 

 

 

 

 

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di patate

300 gr di radicchio tardivo di Treviso

100 gr taleggio dop

30 gr noci sgusciate

Farina 0 circa 250 gr

Olio evo

Sale

Pepe nero

50 gr burro

Procedimento:

  • sbucciate le patate tagliate a tocchetti e fatele cuocere a vapore fino a quando non saranno morbide, schiacciatele con lo schiacciapatate.
  • Lavate e tagliate radicchio strisce sottili, fate scaldare un filo d’olio in una padella quindi aggiungete radicchio e fate cuocere circa 5/6 minuti. Aggiungete il taleggio e frullate tutto con un frullatore a immersione.
  • Quando il composto sarà freddo aggiungete circa 2 cucchiai di farina e 70 gr di patate cotte in precedenza, amalgamate il tutto. Il composto deve risultare morbido ma lavorabile con le mani, formate delle sfere di circa 1,5 cm di diametro.
  • Impastate le restanti patate e farina fino a ottenere un impasto omogeneo, a questo punto porzionate l’impasto in piccole parti e appuattendole con le mani ricavate dei quadrati dove appoggiare le sfere ottenuto in precedenza.

  • Chiudete bene il tutto formando delle sfere.
  • Fate bollire abbondante acqua, salate, raggiunto il bollore versate gli gnocchi e fateli cuocere circa 5 minuti fino a quando non verranno a galla. A questo punto condite con burro fuso e pepe.
  •  p

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *