Panettone ai frutti di bosco

Lo scorso anni mi sono cimentata nella preparazione del pandoro, per Natale go regalato pandori a tutti.

Quest’anno sempre utilizzando il mio licoli (lievito naturale) mi stò allenando nella preparazione del panettone, devo dire che dopo un paio di insuccessi ora stò avendo grandi soddisfazioni.

Il licoli o lievito naturale se curato da grandi soddisfazioni specialmente se lo avete creato da soli in casa come ho fatto io 14 mesi fa, a tal proposito vi lascio il linck del procedimento che ho seguito io del cucchiaio d’argento.

Per la ricetta del panettone invece vi lascio il link che ho seguito del blog lievito naturale, ricetta e fasi spiegate molto bene in modo semplice e chiaro.

L’unica variazione alla ricetta è la farcitura interna ed esterna, all’ interno ho inserito nell’impasto 100 gr di mirtilli essiccati e 80 gr di gocce cioccolato bianco Zaini , mentre per la glassatura esterna questi sono gli ingredienti e la procedura:

100 gr cioccolato bianco Zaini

50 gr cioccolato ruby Callebaut

50 gr di burro

cristalli di torrone Dolcital

mandorle tostate

polvere di frutti di bosco Berry house

dopo che il panettone si sarà raffreddato appeso per 8/10 ore preparate la glassa, a bagno maria fate sciogliere il cioccolato bianco col burro.

Portate il cioccolato sciolto a 24/26° quindi versate la glassa sul panettone, coprite i bordi con pellicola in modo che non coli, quindi guarnite con pezzi di cioccolato, scaglie di torrone, mandorle in lamelle tostate, polvere di frutti di bosco.

Se non mangiate subito il vostro panettone e volete conservarlo spuzzate il sacchetto di nylon con alcol per liquiori.

2 risposte a “Panettone ai frutti di bosco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *