Torta di pesche e amaretti

Torta pesche e amaretti

Con le temperatura che piano piano iniziano ad abbassarsi torna anche la voglia di cucinare e accendere il forno.

Preparare un dolce è sempre bello, anche se è un dolce semplice per la colazione o la merenda, come la mia torta di pesche noci e amretti,

Un connubio classico e sempre buono.

Ingredienti per uno stampo da plum cake da 28 cm:

  • 150 gr farina 0
  • 100 gr amaretti Matilde Vincenzi
  • 5 pesche noci mature
  • 3 uova
  • 100 gr zucchero
  • 100 gr olio di vinaccioli
  • 15 gr lievito per dolci

Procedimento:

Lava le pesche, sbucciane 5 e tagliale a pezzetti, versa gli amaretti in un sacchetto, chiudilo e sbriciola aiutandoti con un bicchiere o batti carne.

In una ciotola monta con lo sbattitore elettrico le uova e lo zucchero, aggiungi olio e mescola bene.

In una terrina versa farina, lievito e il composto ottenuto in precedenza, mescola bene.

Aggiungi le pesche e gli amaretti, mescola. Ungi la teglia con lo staccante per dolci, versa il composto e livella con un cucchiaio.

Taglia la pesca rimasta a fettine sottili, io ho lasciato la buccia, inforna e cuoci a 180° per 50 minuti.

Una volta freddo sforma dallo stampo e decora con amaretti sbriciolati.

Cheese cake al bicchiere

Il profumo delle pesche è una delle cose che amo di più dell’estate, succose e dolci, il loro sapore e consistenza varia in base alla varietà, pesche gialle, pesche noci… una per ogni palato.

In questa ricetta ho coluto riproporre un classico in chiave moderna, pesche e amaretti, ho voluto anche rispolverare un tipo di bicchiere quello da Martini molto anni 80, ma che ben si presta alla stratificazione.

Una cheese cake senza cottura e senza uova, che unisce ricotta di pecora a caprino vaccino, per smorzare un pò il gusto intenso della ricotta di pecora.

Ingredienti per 2 calici da Mrtini:

1 pesca noce

20 ml di acqua

1,5 cucchiai di zucchero semolato

30 gr di amaretti (piccoli)

25 gr di olio evo

100 gr di ricotta di pecora

50 gr caprino vaccino

50 gr panna da montare

3 cucchiai di zucchero a velo

2,5 gr di colla di pesce

Procedimento:

  1. In acqua fredda fate ammollare la colla di pesce.
  2. Prepariamo le pesche sciroppate fatte in casa, sbucciate e private del trsolo la pesca, tagliate a dadini. Portate a bollore l’acqua, sciogliete al suo interno lo zucchero. Quando l’acqua sarà giunta a bollore spegnete il fuoco, versate al suo interno i dadini di pesca e lasciate raffreddare.
  3. Sbriciolate gli amaretti, avendo cura di lasciarne qualcuno da parte. Mescolate amaretti con olio evo e formate uno strato di circa 2 cm sul fondo del bicchiere.
  4. Montate la panna con lo zucchero a velo, in un’altra ciotola unite la ricotta al caprino, mescolare bene. Unite la panna al composto di formaggi e amalgamate bene avendo cura di non farlo smontare.
  5. Trasferite in composto in una sac a poche ( il risultato sarà più pulito), farcite ii bicchiere con la crema di fomaggi.
  6. Scolate le pesche lasciando da parte il liquido, guarnite i bicchieri con abbondante pesca, qualche amretto e nappate con 2 cucchiaini di sciroppo delle pesche.
  7. Fate riposare in frigo per un’ora.