Olio su teglia

Ormai lo sapete amo panificare, adoro il mio licoli Vito che ormai vanta diversi figli in giro per il mondo, si perché il levito naturale si regala anche.

Non ci sono molte regole da seguire per curare questo impasto di acqua, farina e uno starter che può essere: miele, yogurt o acqua dove si è fatta ammollare l’uvetta. Bisogna nutrirlo con tanta buona farina, acqua naturale e ovviamente una parte di lievito precedentemente rinfrescato.

Ho preso spunto da Carla e dalla sua pagina Briciole Magiche per la decorazione, se volete approfondire le vostre conoscenze su lievito madre, panificazione e grandi lievitati vi consiglio di seguirla.

Oggi vi lascio la ricetta della mia focaccia, sempre un successo per aperitivi, cene, o semplici merende magari farcita con dell’ottimo prosciutto cotto.

Vi lascio le dosi per preparare questa riccetta con lievito di birra e licoli.

Ingredienti per focaccia con licoli:

  • 450 gr di farina forte ad esempio manitoba
  • 380 gr di acqua
  • 80 gr licoli rinfrescato
  • 6 gr di sale

Ingredienti per la focaccia con lievito di birra:

  • 500 gr di farina forte ad esempio manitoba
  • 420 gr di acqua
  • 2 gr lievito di birra
  • 6 gr di sale

Per farcire:

  • Olio evo
  • 1 zucchinz
  • Pomodorini datterini
  • Peperone giallo
  • Cipolla rossa di Tropea
  • Sale nero

Procedimento:

Se utilizzi licoli lo devi rinfrescare e aspettare che raddoppi, mentre se utilizzi il lievito di birra sei già pronto per iniziare.

Sciogli il lievito in acqua, versa nella farina e mescola con un cucchiaio, copri e fai raddoppiare di volume.

Versa l’impasto nella ciotola della planetaria, con il gancio inizia ad impastare, aggiungi il sale e continua fino a che l’impasto non sarà incordato, fino a quando si stacca dai bordi della ciotola.

Copri e fai lievitare 2 ore, versa l’impasto sulla spianatoia infarinata e fai una serie di pieghe a 3, copri e fai lievitare 1 ora.

Ancora una serie di pieghe a 3, copri e fai lievitare 1 ora.

Ungi la teglia con olio e stendi la focaccia, le mani devono essere ben unte di olio.

Taglia la zucchina a spaghetti, i pomodori datterini in 4, ricava dei petali dal peperone giallo, taglia la cipolla con la mandolina, dai sfogo alla tua fantasia per decorare.

Spennella con olio evo e inforna a 220° per 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.