Tortino con farina di riso rosso

Un dolce post festività Natalizie per non sentirsi troppo in colpa? Semplice il mio tortino con farina di riso rosso, leggero e gluten free.

In generale nei supermercati il riso rosso si trova con facilità, quindi se non riuscite a reperire la farina potete tranquillamente prendere il riso e tritare col mixer.

Altra componente secca della ricetta è la farina di nocciole, dona al tortino un sapore più deciso, rafforza gli ingredienti anche dal punto di vista nutrizionale, inoltre sappiamo tutti quanto questo tipo di alimenti sia importante nella nostra dieta.

Ricetta adatta per colazione, merenda, una pausa lavorativa, ricca di frutta rossa che sappiamo bene molto utile per la circolazione, e con i suoi colori aiuta molto anche la vista, migliora l’umore.

Come ti dicevo prima una ricetta adatta agli intolleranti al glutine, e se togli la glassa al cioccolato bianco anche privi di lattosio.

Ingredienti per 8 tortini con farina di riso rosso:

  • 90 gr farina riso rosso integrale Ferron
  • 90 gr farina nocciole
  • 75 gr zucchero di canna
  • 150 gr more e lamponi freschi
  • 100 gr mirtilli essiccati
  • 2 uova
  • 8 gr lievito per dolci
  • Pizzico di sale
  • Zucchero a velo
  • Per la glassa 50 gr cioccolato bianco e 20 ml di panna fresca

Procedimento:

In una ciotola monta le uova con lo zucchero, aggiungi le farine e il lievito, amalgama il tutto.

Lava i frutti di bosco freschi, 2/3 tagliali a metà e versali nell’impasto assieme ai mirtilli secchi, mescola bene.

Riempi per 2/3 pirottini apribili alti cm 5 larghi cm 6,5, cottura forno statico  180° 35 minuti, sforna e lascia raffreddare.

Versa in una ciotola la panna e scalda qualche secondo con microonde, aggiungi il cioccolato bianco a pezzetti e mescola bene. Lascia intiepidire coperto con pellicola.

Glassa i tortini e guarnisci con more, lamponi freschi e zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.