In scena Sparkling Wine

Venerdì 27 settembre ho avuto il piacere di far parte delle commissioni che hanno assaggiato e valutato i 232 vini provenienti da Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna.

Come si capisce dal titolo la rassegna è dedicata ai vini frizzanti, spumanti, metodo Charmat e metodo Classico, 21° sparkling wine festival 2019 grande successo anche in questa edizione che vede coinvolti più di 100 produttori, un mercato quello dei vini sparkling sempre in grande crescita, che sta vivendo negli ultimi anni una grande riscoperta e valorizzazione della bollicina.

I vini che al giudizio hanno ottenuto un punteggio che va da 83 a 100 punti saranno premiati domani domenica 6 ottobre nella splendida location di Villa Venier a Sommacampagna, dalle 19.00 alle 21.30 sarà possibile degustare i vini premiati.

Le commissioni composte da maestri assaggiati, esperti del settore, tecnici e assaggiatori Onav hanno avuto il compito di valutare ogni singolo vino in base ai criteri generalmente utilizzati per la degustazione.

Foto Onav Verona

Vista, olfatto, gusto mediante punteggio e descrizione dei sentori, marcatori, del perlage. Ovviamente degustazione alla cieca, per non influenzare il giudizio in base magari alla cantina di provenienza, alle commissioni solo le informazioni di base del vino.

Foto Onav Verona

Per me la prima commissione di assaggio, tanta agitazione lo devo ammettere, ma alla fine un’esperienza appagante e costruttiva, di grande confronto e crescita personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *