Risotto Amarone radicchio rosso e Monte Veronese

Il riso sta bene accostato a qualsiasi ingrediente, ma secondo me preparato con il vino Re della Valpolicella e radicchio rosso ha una marcia in più. Il Risotto Amarone radicchio rosso e Monte Veronese ormai è un classico della cucina Veronese.

E pensare che tutto nasce dall’errore di un povero cantiniere.

Nella ricetta  ti spiego alcuni trucchi per creare un Risotto Amarone gradevole a tutti questo piatto, è risaputo che la presenza del vino in una ricetta magari non può essere gradita a tutti.

Specialmente se parliamo di un vino così corposo e presente nella ricetta com’è l’Amarone, un vino morbido del sapore, dovuto all’appassimento delle uve, ma comunque dai sentori forti, frutta rossa matura, note speziate.

Ingredienti per 4 persone:

  • 380 gr riso Vialone Nano
  • 350 ml Amarone della Valpolicella
  • 1 Radicchio Rosso tipo Verona
  • 60gr grana padano per la cialda.
  • 100 gr Monte Veronese stagionato 12 mesi

Per il brodo:

  • Un taglio di scamone di manzo per il brodo
  • 2 cipolle gialle
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano verde
  • olio evo
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento per Risotto Amarone radicchio rosso e Monte Veronese

Prepa il brodo, nella casseruola adagia il taglio di carne, una carota sbucciata, una cipolla e sedano aggiungendo l’acqua, circa 2 lt, lasciare bollire per 2 ore.

Nel frattempo versa l’Amarone in un pentolino e fai cuocere a fuoco basso.
Quando comincia a sobbollire con l’aiuto di un’accendino o fiammifero accendi  il fuoco all’interno del pentolino, questa operazione di fiammatura serve a bruciare l’alcool presente nel vino.

Quando si spegne la fiamma copri con coperchio e metti il pentolino da parte.

Sbuccia la cipolla e trita finemente, soffriggi con un filo d’olio fino a farla dorare.

Sminuzza il radicchio e aggiungi alla cipolla, fai cuocere per 15 minuti, bagna il radicchio con due mestoli di brodo, aggiusta di sale e pepe.

Per la cialda di grana padano accendi il forno a 200°, su carta forno cospargi il grana padano in modo da formare un velo sottile. Nel mio caso se guardi la foto ho creato una striscia.

Inforna per 8 minuti, togli dal forno e lasciate raffreddare dando la forma che più vi piace, io con un coppa pasta ho dato una forma concentrica.

In un tegame fai tostare il riso per 3 minuti a fuoco vivo, aggiungi il radicchio e portate a cottura bagnando il riso con il brodo. Circa a metà cottura aggiungi il vino, assaggia e se serve aggiustate di sale e pepe.

Dopo circa 16 minuti quando il riso è quasi cotto spegni il fuoco, aggiungi il Monte Veronese grattugiato e manteca mescolando energicamente, fai riposare qualche minuto coperto con canovaccio.

2 risposte a “Risotto Amarone radicchio rosso e Monte Veronese”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.